30_anni_it

feb 2018


Il Registro .it, l’anagrafe dei nomi .it gestita dall’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa, con circa 3 milioni tra imprese e persone fisiche che hanno creato il loro sito .it, alla fine del 2017 ha festeggiato un importante anniversario: 30 anni di .it e di storia digitale. Sono passate 3 decadi, infatti, da quando Iana nel dicembre 1987 ha delegato il Cnr di Pisa a gestire il Registro .it, allora denominata Registration Authority, e dalla registrazione del primo dominio (cnuce.cnr.it).
Per festeggiare questo importante anniversario, il Registro ha organizzato un evento celebrativo (‘30 anni di .it’) alla Pelota di Milano, che ha ripercorso le tappe della storia del Registro .it, dagli inizi, grazie anche al ruolo importantissimo del Cnr e a Pisa, culla dell’informatica, ad oggi, attraverso le numerose attività svolte insieme alle Pmi e con le storie digitali di aziende e individui che hanno investito nel ‘made in Italy’ digitale.
Tra i temi portanti della giornata, “Il futuro dei nomi a dominio”, un’analisi dell’evoluzione del mercato dei nomi a dominio nei prossimi anni tra sfide e prospettive per i registri mondiali e per tutti gli attori del settore, con i pareri esperti di Domenico Laforenza (direttore dell’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa e responsabile del Registro .it) e Jean-Jacques Sahel (Icann – Managing Director for the European Office in Brussels and Regional Vice President for Europe).
E ancora, “L’Italia digitale: politiche e buone pratiche per l’Agenda digitale italiana” insieme a Paolo Barberis (consigliere per l’innovazione della Presidenza del Consiglio), all’on. Antonello Giacomelli (sottosegretario dello Sviluppo Economico) e ai più alti rappresentanti dell’Agenda Digitale.

Leave a Reply

  • (will not be published)