Immagine

ott 2015

L’area della Ricerca di Bologna ha ospitato GraphITA, workshop internazionale sul grafene, materiale bidimensionale che, per le sue straordinarie proprietà elettriche e meccaniche, è considerato tra i più versatili attualmente disponibili per numerosi settori tecnologici, dai computer alle auto all’idrogeno, al fotovoltaico.

All’evento, organizzato dall’Istituto per la Microelettronica e i Microsistemi del Cnr e l’Università dell’Aquila, hanno paertecipato esperti di fama internazionale provenienti dalla ricerca pubblica e dal mondo dell’industria per discutere delle prospettive scientifiche e tecnologiche dei cosidetti ‘materiali piatti’: dalla fisica di base alle applicazioni nei settori dell’energia, dei materiali compositi e dell’elettronica flessibile; dai progressi nei metodi di produzione fino all’interazione tra grafene e materia vivente.
Il workshop è stata anche l’occasione per presentare ‘Graphene Factory’, il nuovo portale del Cnr che offre contenuti e informazioni su grafene e materiali 2D alla comunità scientifica, ai media, alle aziende e ai cittadini.


Leave a Reply

  • (will not be published)