cnr_svalbard

mag 2018


Repubblica Tv – La dinamica dei ghiacciai che si affacciano sul fiordo, l’aumento della temperatura e la composizione chimica del manto nevoso annuale sono al centro di alcuni studi realizzati dai ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche in Artico, grazie alla Stazione Dirigibile Italia di Ny Alesund, nelle Isole Svalbard. I ricercatori del Cnr, più in generale, come afferma Andrea Spolaor, ricercatore dell’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Cnr, nell’intervista realizzata da Repubblica Tv, cercano di capire il cambiamento dei fenomeni e dei processi che in questi ultimi decenni stanno avvenendo in Artico, oltre che studiare le contaminazioni esterne e l’impatto dell’uomo. ‘La chimica, la concentrazione di specifici elementi è un indice di particolari processi ambientali. Abbiamo notato, per esempio, un forte aumento del sodio, elemento legato alle concentrazioni marine e pertanto legato a un cambiamento in atto in Artico, e denota ritiro del ghiacchio marino e una maggiore superficie del mare esposta’.

Leave a Reply

  • (will not be published)