pisanotte

ott 2014

La notte dei ricercatori ha illuminato moltissimi angoli della città e dell’Area della ricerca del Cnr di Pisa, che ha aperto le porte al pubblico per l’accesso a laboratori, stand e mostre. Moltissimi i visitatori esterni, gruppi di studenti, famiglie e bambini. Le aree proposte: Scienza della vita, Ambiente e Ict. Ogni settore è stato attrezzato con demo, dimostrazioni pratiche e sperimentazioni in tempo reale, microscopi, tablet, ecc. L’Area ha ospitato un’ampia gamma di curiosità sia per gli adulti che per i più piccoli. A quest’ultimi è stato dedicato un ampio spazio sia con la ludoteca scientifica che con la Ludoteca del Registro .it. E non è mancato il settore ludico, dedicato a tutti, e che ha visto protagonisti gli stessi ricercatori che si sono esibiti, insieme ad amici, in uno dei loro hobby. E quindi – spogliati di camici, attrezzi di laboratori e computer – i ricercatori si sono trasformati, in tarda serata, in sbandieratori, ballerini e musicisti.
L’evento pisano è stato un vero successo senza precedenti, per affluenza e numeri. L’esperimento ha confermato ancora una volta che l’attività scientifica deve farsi conoscere, incontrare la gente, varcare i confini di laboratori e aule congressuali e non può essere disgiunta dal territorio.

Leave a Reply

  • (will not be published)