Immagine

apr 2019

(askanews) – “La firma di questo accordo è particolarmente importante perché il Cnr inizia a collaborare con il Norwegian Institute of Bioeconomy Research (NIBIO), istituzione importantissima nel settore della bioeconomia a livello europeo e mondiale. L’accordo si basa su 4 temi fondamentali: l’impatto dei cambiamenti climatici sulla bioeconomia, l’uso sostenibile delle risorse naturali per la bioeconomia e l’agrifood, la valorizzazione delle risorse dell’agrifood anche in chiave di chimica verde, l’uso sostenibile delle risorse rinnovabili. Si tratta di temi di fondamentale importanza che contribuiscono all’economia circolare e ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite”.A parlare è il direttore del Dipartimento di scienze bioagroalimentari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Disba), Francesco Loreto, che sottolinea la valenza e i contenuti dell’accordo di cooperazione scientifica tra Cnr e Nibio, firmato il primo aprile a Roma, nella sede centrale del Cnr, dal suo presidente Massimo Inguscio e dal direttore generale dell’istituto norvegese Nils Vagstad. Loreto ha coordinato i lavori preparatori che hanno portato alla conclusione dell’intesa tra i due Enti.

Leave a Reply

  • (will not be published)