Schermata 2019-07-11 alle 15.54.02

lug 2019

Presentato presso l’Area della ricerca di Milano il nuovo Istituto di scienze e tecnologie chimiche ‘Giulio Natta’ (Cnr-Scitec) con l’obiettivo di valorizzare un settore strategico all’interno dello scenario della sostenibilità e dei temi legati al progresso, come cibo ed energia. Con la sua creazione si intende rispondere alla domanda di cambiamento dell’industria chimica attraverso soluzioni competitive per le energie rinnovabili, la scienza dei materiali e la salute.

“Quello che avviene oggi è l’ennesimo tassello di tutta una politica scientifica portata avanti dal Consiglio nazionale delle ricerche nel razionalizzare e mettere insieme persone che operino in sinergia”, afferma Massimo Inguscio, presidente Cnr.

Lo Scitec nasce dagli Istituti per lo studio delle macromolecole (Ismac), di chimica del riconoscimento molecolare (Icrm) e di scienze e tecnologie molecolari (Istm). Si profila, dunque, un Hub che mira ad affermarsi come punto di riferimento nazionale e internazionale per la comunità scientifica, l’industria chimica e di tutti gli stakeholder, forte delle competenze di oltre un centinaio di ricercatori e di una tradizione di eccellenza nella chimica del Cnr milanese, che è stata motore di crescita economica grazie alla collaborazione con le imprese.

Leave a Reply

  • (will not be published)