corsastaminali

mar 2014

Tutti sappiamo quanto la corsa possa far bene alla salute del nostro fisico. Ciò che non sapevamo è che una buona dose giornaliera di jogging può aiutare a mantenere il cervello giovane ed attivo e persino evitare il rischio di malattie mentali. Una recente ricerca, portata avanti dagli studiosi dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Cnr di Roma, lo dimostra. Per la prima volta i ricercatori sono riusciti a dimostrare che la corsa può arrivare a bloccare l’invecchiamento del cervello e addirittura stimolare la nascita di nuove cellule che migliorano la memoria. Lo studio, che da anni analizza alcuni meccanismi molecolari che regolano i processi di proliferazione e differenziamento nella neurogenesi adulta, apre nuovi scenari nella medicina rigenerativa del sistema nervoso centrale. “Il prossimo passo sarà validare la scoperta su altri modelli murini con malattie quali Alzheimer, Parkinson oppure in cui un evento ischemico abbia provocato un’elevata mortalità neuronale, isolando e trapiantando le cellule staminali iper-attivate”.

Leave a Reply

  • (will not be published)