Immagine

gen 2016

EXPO – Il plancton costituisce uno dei grandi motori della Terra. I microscopici organismi che lo compongono  assorbono quasi un terzo dell’anidride carbonica globale e sono alla base della catena alimentare marina. Nel progetto Sibafeq le diatomee, la principale componente biologica del plancton, sono state selezionate per la possibilità di utilizzare anidride carbonica e produrre  biocarburanti, ma anche farine e paste algali ricche in proteine, carboidrati ed acidi grassi omega-3.

Il progetto ha coinvolto Ferrero Spa, l’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr e Sepe costruzioni, Pmi fornitore di Ferrero per gli stabilimenti del Sud.

:

 

Leave a Reply

  • (will not be published)