sanvitto

nov 2013

Dopo aver concluso il suo dottorato a Cambridge, sceglie, anche se in un momento difficile per il paese, di tornare in Italia “Ho deciso di accettare questa scommessa”.

A soli 40 anni è il responsabile di un gruppo di ricerca tra i più all’avanguardia nel settore nano all’interno dell’Istituto di Nanoscienze di Lecce, una realtà scientifica forte nel sud dell’Italia.

Il suo progetto Polaflow, dedicato allo studio di particelle quantistiche, è stato finanziato dall’UE con 1,5 mln di euro.

Leave a Reply

  • (will not be published)