boraschi

feb 2014

Immunologa presso l’Istituto di tecnologie biomediche del Cnr di Pisa. “La cosa che più mi piace nel mio lavoro è il rapporto con gli studenti che si avvicinano alla ricerca cercando di trasmettere loro la passione, il rigore, l’onestà e la dedizione che questo mestiere richiede. E’ importante capire quanto tutto questo può ripagare in termini di crescita personale, anche al di là del successo scientifico. Ho spesso studenti stranieri in laboratorio, europei ma anche cinesi e coreani. Le attività di training in Africa, in cui sono coinvolta da qualche anno, mi appassionano particolarmente. La collaborazione internazionale, basata sui comuni interessi scientifici, si rivela sempre una prodigiosa fonte di conoscenza vera, al di là della scienza, della cultura di popoli diversi è il miglior modo per comprendere e comprendersi.”

Leave a Reply

  • (will not be published)