Immagine

dic 2014

Il Dipartimento di scienze biomediche (Dsb-Cnr) è composto da 18 Istituti sparsi in tutto il territorio nazionale e da circa 4000 persone, in buona parte giovani ricercatori con contratti a tempo determinato o borse di studio.

Gli istituti si occupano di quella che è la biomedicina moderna, partendo da ricerche di tipo conoscitivo – le molecole, la loro forma, il dna – allo studio della biologia cellulare fino ad arrivare al mal funzionamento delle cellule degli organi e cioè le malattie.

Scopo delle ricerche del Dsb-Cnr è l’avanzamento delle conoscenze dei meccanismi fondamentali alla base dei processi vitali e delle loro alterazioni patologiche, ma anche il trasferimento delle nuove conoscenze al mondo della salute. A questi obiettivi si associa strettamente lo sviluppo di competenze, metodologie e tecnologie di frontiera e la valorizzazione economico-sociale della ricerca e delle scoperte, sia nel campo industriale sia nella tutela della salute dei cittadini. Tali obiettivi implicano l’integrazione tra scienze statistico-epidemiologiche, informatiche, ingegneristiche, chimico-farmaceutiche e biologiche di base, finalizzate ai differenti aspetti della conoscenza delle malattie.

Il video fa parte della serie di documentari sulla storia del Cnr realizzata in collaborazione con Rai Educational

 

Leave a Reply

  • (will not be published)