Immagine

nov 2014

Il Dipartimento di scienze chimiche e tecnologie dei materiali del Cnr coordina le attività di ricerca di 14 Istituti distribuiti su tutto il territorio nazionale, coinvolgendo circa 800 dipendenti. Le tematiche di ricerca trattate dagli istituti sono basate su tre aree principali: la chimica sostenibile, i materiali avanzati e le tecnologie abilitanti, la nanotecnologia. Per tutte esiste un approccio comune che è quello di ricercare e di realizzare sistemi, processi e prodotti che siano estremamente validi per lo sviluppo sostenibile della nostra società.

“Nell’ambito della chimica sostenibile, parliamo di chimica verde perché stiamo utilizzando dei prodotti da risorse rinnovabili per realizzare materiali innovativi. Nella chimica sostenibile per esempio stiamo cercando di realizzare energia da sorgenti alternative al petrolio, un grosso lavoro si sta realizzando sull’utilizzo dell’energia solare ma anche sull’utilizzo di fonti energetiche tipo quelle a idrogeno. Tutti processi che vanno nella direzione di una società sostenibile”, dichiara Luigi Ambrosio, direttore del Dsctm-Cnr.

Il video fa parte della serie di documentari sulla storia del Cnr realizzata in collaborazione con Rai Educational.

 

Leave a Reply

  • (will not be published)