corona

mag 2014

“E’ difficile separare il lavoro e l’attività scientifica dal tempo libero, mi sembra molto che tutto si mischi”.
Ricercatrice presso l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo di Napoli, Gabriella Corona si occupa del rapporto tra città e ambiente, con particolare attenzione al caso di Napoli.
Co-fondatrice della rivista ’I frutti di Demetra’ e co-editor in chief del ‘Global Environment. A Journal of History and Natural and Social sciences’ è da sempre impegnata nella divulgazione attraverso la realizzazione e la produzione di pubblicazioni specialistiche, ma anche con una continua presenza nella disseminazione del sapere; “non sono mai riuscita a separare l’attività di ricerca di base dall’impegno civile” poiché il ruolo del ricercatore ha anche un’importante valenza sociale e può portare “un contributo di conoscenza al dibattito pubblico e alla formazione delle nuove generazioni”.

Leave a Reply

  • (will not be published)