larderello

giu 2018

Si è tenuto a Pisa l’evento organizzato dall’Istituto di Geoscienze e Georisorse (Igg) del Cnr ‘GEO200 – I 200 anni dell’utilizzo industriale del sito di Larderello: una geotermia sostenibile’.
L’attività geotermica ha avuto inizio nel lontano 1818 quando Francesco Larderel, per usi chimici che di fatto aprì l’era industriale della geotermia, per quasi un secolo caratterizzatasi con la produzione di boro per il settore farmaceutico. Dopo lo sviluppo conseguente alla fondazione dello stabilimento boracifero, Larderello divenne la prima esperienza al mondo di sfruttamento dell’energia geotermica per la produzione di energia elettrica.
L’evento, organizzato in collaborazione con Enel Green Power, ha celebrato questo importante anniversario con una due giorni di approfondimento sulla storia, gli sviluppi e le prospettive di sostenibilità e innovazione della geotermia. La prima giornata si è svolta a Pisa con diversi temi trattati da ricercatori Cnr, esperti e scienziati del settore, con diverse tavole rotonde, una delle quali moderata da Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico, sul tema della sostenibilità della geotermia.
Nella seconda giornata, i partecipanti e gli organizzatori si sono recati in visita alla sede Enel Green Power di Larderello, ‘capitale mondiale della geotermia’ da cui tutto ebbe inizio.

Leave a Reply

  • (will not be published)