Istituto per le macchine agricole e movimento terra

gen 2018

L’Istituto per le macchine agricole e movimento terra del Consiglio nazionale delle ricerche (Imamoter-Cnr) si occupa di ricerca applicata e di base nel campo delle tecnologie per le macchine agricole e per le Macchine  movimento terra (Mmt) – si intende buldozer, escavatori, minipale e tutti quei mezzi che modificano il terreno ai fini, per esempio, della costruzione. Collabora con le università e i centri di formazione e offre diverse tipologie di testing anche su richiesta specifica. Tra i servizi offerti, si pone in evidenza quello della certificazione, che va dal rilievo del rumore e della vibrazione all’analisi strutturale e, non da ultimo, della sicurezza delle macchine.

Nella stazione sperimentale di Candiolo (To) l’Imamoter esegue prove per veicoli destinati all’agricoltura, necessarie per il rilascio dei certificati richiesti dai costruttori per produrre e vendere i materiali. Oltre ai test strutturali sulle cabine (ROPS e FOPS) realizza quelli sulla conformità delle cinture di sicurezza e i loro ancoraggi. Come sottolineato nel video, i paesi che maggiormente richiedono questo tipo di certificazione sono quelli industrializzati, in particolare quelli dell’Unione europea, gli Stati Uniti e il Giappone.

Allo scopo di permettere all’utilizzatore finale delle macchine la scelta sul mezzo migliore, tra le prove realizzate in Istituto ci sono quelle che certificano i consumi dei trattori. In questo modo l’Imamoter si presenta come un centro di eccellenza nel suo settore in una prospettiva di sviluppo sostenibile.

 

 

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)