grafeneiit

ago 2014

E’ più resistente dell’acciaio, può condurre l’elettricità come il rame, è trasparente come il vetro e si può piegare come la plastica, ma sopratutto può costare come un diamante: il grafene è il candidato numero uno a diventare il materiale multiuso del futuro. In questa puntata di Nautilus Federico Taddia intervista Vittorio pellegrini, direttore dei laboratori grafene dell’Istituto italiano di tecnologia di Genova.

Leave a Reply

  • (will not be published)