ibba

nov 2017


La sede secondaria di Pisa dell’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria, che ha sede principale a Milano, nasce dalla confluenza dell’ex-Centro Studi per la Microbiologia del Suolo e ricercatori e unità di personale tecnico e amministrativo provenienti dall’ex Istituto di Mutagenesi e Differenziamento (IMD).
L’eredità culturale della sede scondaria di Pisa si incentra sulle relazioni tra microrganismi e piante e sugli effetti che queste ultime possono avere sulla biodiversità e funzionalità dei microrganismi, come pure sugli effetti che i microrganismi possono avere tra di loro, oltre che con le piante alle quali sono associati. Questa tematica si arricchisce con il contributo di un ricercatore che con approcci biologico molecolari opera all’isolamento ed identificazione del ruolo fisiologico di sequenze geniche coinvolte nell’adattamento delle piante agli stress ambientali. Il Personale operante in Area della Ricerca CNR di Pisa, si occupa di aspetti quali processi riproduttivi in vivo e in vitro, embriogenesi zigotica e somatica, meccanismi epigenetici e variazione somaclonale nelle piante e dei riflessi agro-ambientali ed ecotossicologici che sostanze o organismi utilizzati in agricoltura possono avere sul microbiota terricolo o su sistemi eucarioti più complessi e dei prodotti del metabolismo secondario delle piante in esame che possano entrare nella catena alimentare.
Attualmente la sede secondaria di Pisa comprende oltre a 8 ricercatori, alcuni tecnicii, 3 collaboratore di amministrazione.
Svariate sono le collaborazioni estere: citiamo ad esempio Francia, Tunisia e Polonia.

Leave a Reply

  • (will not be published)