Immagine

apr 2015

Un posto unico al mondo, letteralmente ‘in capo al mondo’, dove è possibile fare ricerca sfruttando un immenso laboratorio a cielo aperto. Parliamo delle isole Svalbard, uno degli insediamenti umani più a Nord del pianeta. Qui, da oltre 17 anni, il Cnr gestisce la base ‘Dirigibile Italia’ di Ny-Ålesund, nella quale vengono svolte ricerche internazionali che coprono diversi ambiti scientifici, dalla chimica e fisica dell’atmosfera alla biologia marina, dall’oceanografia agli studi ambientali, alla biologia, alla medicina.

Luigi Nicolais, Presidente del Cnr, ha visitato ‘Dirigibile Italia’ dove ha incontrato i ricercatori attualmente presenti. “Questo luogo permette di lavorare in un ambiente internazionale che fa bene non solo alla ricerca ma anche ai nostri giovani ricercatori, che qui portano avanti ricerche di eccellenza con le quali stanno dando un contributo non solo al nostro Paese e al Cnr ma all’intera comunità scientifica”, dichiara Nicolais.

“Grazie alle attività del Cnr in questa base è stato possibile ottenere la presenza dell’Italia nel Consiglio Artico, appoggiando il Ministero degli esteri in questa operazione”, conclude Enrico Brugnoli, Direttore del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente.
 

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)