artico_inguscio

nov 2018

Rai Scuola – Cambiamenti – All’estremo Nord abitato del mondo, nelle isole Svalbard, c’è da oltre vent’anni una base di ricerca italiana gestita dal Cnr e denominata ‘Dirigibile Italia’ in seguito alla sfortunata missione del generale Nobile. Le condizioni estreme di questo luogo, che dista appena 900 Km dal Polo Nord, sono l’ideale per studiare la salute del Pianeta. I ricercatori del Cnr – che guidano anche una complessa stazione climatica la Amundsen Nobile Climate Change Tower – vi conducono studi ed esperimenti multidisciplinari, dalla chimica e fisica dell’atmosfera, all’oceanografia, dalla biologia marina alla medicina. Intervista al presidente del Cnr Massimo Inguscio, che spiega il ruolo fondamentale della ricerca in Artico.

Leave a Reply

  • (will not be published)