Immagine

giu 2016

Rai Scuola Memex – Come si misura il tempo? Massimo Inguscio, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, risponde a questa domanda nella prima puntata di  ”Memex, la scienza raccontata dai protagonisti”, proposta da Rai Cultura su Rai Scuola.
Il tempo è un concetto psichico, ma allo stesso modo il tempo è un concetto fisico che appare nella sua oggettività solo nel momento in cui lo si misura. E la misurazione del tempo è un campo dell’applicazione scientifica che in forme diversissime, dalla meridiana agli orologi atomici, ha sempre costituito uno sviluppo fondamentale della scienza e della cultura umana. Oggi gli atomi e la loro oscillazione permettono di costruire orologi talmente perfetti e con un margine di errore talmente risibile che se fossero stati messi in funzione al momento del big bang ora sbaglierebbero solo di uno o due secondi.
Massimo Inguscio si sofferma, inoltre, sui nuovi progetti di ricerca nel campo della misurazione del tempo, progetti che possono aprire nuovi orizzonti, dare risposte e lanciare nuovi interrogativi nel campo della fisica: la scienza può cose straordinarie, ecco perché se si vuole crescere ed essere in corsa verso il futuro bisogna investire in essa risorse umane ed economiche.

Nel corso delle 4 puntate di Memex saranno ospiti in studio molti scienziati e ricercatori: Davide Calonico, ricercatore presso la divisione di metrologia fisica dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica; Francesco Cataliotti, professore di Fisica della materia presso l’ Università di Firenze; Filippo Levi, primo ricercatore presso la divisione di ottica dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica; Giacomo Roati, primo ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Ottica, e ricercatore di fisica della  materia al Cnr e Jacopo Catani, anche lui ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Ottica del Cnr.

Leave a Reply

  • (will not be published)