inseanporteaperte

nov 2013

Porte aperte nella sede dell’Insean-Cnr a Roma. Un gruppo di scienziati europei ha visitato gli impianti sperimentali dell’Istituto Cnr nel settore dell’ingegneria navale e marittima. Un viaggio suggestivo all’interno di laboratori, officine meccaniche e vasche navali.

L’iniziativa si inquadra nell’ambito del progetto “Marinet”, varato dall’Unione Europea al fine di sviluppare nuove tecnologie per estrarre in modo più efficiente energia pulita e rinnovabile dal mare.

L’Insean-Cnr svolge ricerche di tipo fondamentale nelle discipline di base dell’ingegneria navale e marittima. I suoi impianti sono tra i più grandi e importanti al mondo. All’interno della sede presenti due grandi bacini rettilinei costruiti all’interno di un edificio appositamente progettato per favorire l’isolamento termico e acustico e controllare l’illuminazione naturale. La vasca navale numero 1, lunga 470 metri, per una capienza-record di circa 43 mila tonnellate d’acqua, permette di svolgere, su modelli di navi di qualsiasi genere, numerosi tipi di prove. Il bacino numero 2,  lungo invece 220 metri, consente anche di effettuare misurazioni relative alle prove in mare agitato.

Leave a Reply

  • (will not be published)