iit

lug 2017

La redazione pisana della Webtv del Cnr, all’interno di un progetto inserito nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, ha realizzato un video sull’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa, con un gruppo di studenti della città della Torre pendente. Il progetto prevede la realizzazione di un video per ciascun Istituto presente nell’Area della ricerca pisana, attualmente l’area piu’ grande del Cnr sul territorio nazionale. Nel video sono stati intervistati rispettivamente il direttore dell’Istituto (Domenico Laforenza) e alcuni dei suoi ricercatori, ciascuno responsabile del rispettivo gruppo di ricerca (Andrea Passarella – Gruppo Ubiquitous Internet; Paolo Mori – Gruppo Trustworthy and Secure Future Internet; Paolo Santi – Gruppo Algoritmi e matematica computazionale; Gruppo Web Applications for the Future Internet).

L’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr (Iit-Cnr), che ha sede a Pisa, svolge attività di ricerca, valorizzazione, trasferimento tecnologico e formazione nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e delle scienze computazionali. La crescita esponenziale di Internet, dei suoi servizi e applicazioni è divenuta inarrestabile e lascia intravedere nuovi e affascinanti scenari di ricerca e sviluppo del tutto inesplorati. Internet è sempre più presente e pervasiva, anche in nuovi paradigmi applicativi quali “Smart Cities and Communities”, rafforzando sempre più il suo ruolo di elemento strategico per la crescita sociale, culturale ed economica dell’intera umanità.
In questo scenario lo Iit è proiettato naturalmente e concretamente verso l’Internet del Futuro vantando consolidate competenze in algoritmica e in settori di ricerca e sviluppo, quali “Internet delle cose” e “Internet dei servizi”, che spaziano dalle reti telematiche ad altissima velocità, mobilità e pervasività, alla sicurezza e privacy, alle tecnologie innovative per il web.

Nello Iit-Cnr si possono individuare quattro principali gruppi di ricerca, tutti fondamentalmente focalizzati su Internet: Ubiquitous Internet, Trustworthy and Secure Future Internet, Algoritmi e Matematica Computazionale e Web Applications For The Future Internet.
Inoltre, lo Iit-Cnr svolge anche un importante ruolo di servizio attraverso la gestione del Registro .it, l’anagrafe dei nomi Internet italiani: nel dicembre del 1987, Iana (Internet Assigned Numbers Authority) riconobbe il ccTLD .it, assegnandone la gestione al Consiglio nazionale delle ricerche in virtù delle competenze tecniche e scientifiche maturate dai suoi ricercatori, tra i primi in Europa ad adottare il protocollo Ip. Il servizio di registrazione e mantenimento dei domini italiani è stato erogato inizialmente dall’Istituto Cnuce del Cnr. Dal 1997 tale competenza è passata all’Istituto per le Applicazioni Telematiche (Iat-Cnr) e, a seguire, all’Istituto di Informatica e Telematica (Iit-Cnr), nato nel 2002 dalla fusione tra lo stesso Iat e l’Istituto di Matematica Computazionale. Infine, l’Istituto ha un’Unità operativa di supporto a Rende (CS), che progetta e sviluppa tassonomie, thesauri e sistemi di classificazione e di indicizzazione dei documenti digitali.

Leave a Reply

  • (will not be published)