dellepiane

feb 2018


Il recente progetto di restauro della Fontana del Nettuno a Bologna è stato possibile anche grazie al sistema informativo realizzato dall’Istituto di scienza e tecnologie  dell’informazione (Isti) ‘A. Faedo’ del Cnr di Pisa, utilizzato dai restauratori durante tutta la durata del cantiere.

Il sistema informativo, disponibile online e accessibile direttamente dal cantiere tramite wireless, permette di raccogliere tutti i dati delle analisi dello stato di fatto e messa in atto del restauro e di geo-referenziarli sui modelli 3D della Fontana.

I lavori di restauro sono coordinati dal Comune di Bologna; le analisi preliminari e gli studi progettuali sono a cura dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Gli interventi sulle superfici della fontana e sulle sculture in bronzo sono realizzati dall’Istituto superiore per il restauro e la conservazione – Mibact.

Vedi anche http://vcg.isti.cnr.it/activities/nettuno/

Leave a Reply

  • (will not be published)