cin

nov 2019

Si è svolto presso la sala Marconi della sede centrale del Consiglio nazionale delle ricerche a Roma, il quarto incontro della rete degli immunologi del Cnr (Cin-Cnr Immunology Network), patrocinato dal Dipartimento di scienze biomediche, in cui è stato affrontato il tema “Innate immunity and inflammation”. L’immunologia è una branca della ricerca di base, che è fondamentale per comprendere i processi fisiologici e patologici e anche per aprire nuove prospettive terapeutiche. “Pensiamo alle allergie, esempio tipico di un sistema immunitario che iper reagisce a dei componenti ambientali esterni e quindi diventa essenziale capire come inibire questa risposta, oppure attivarla nel caso delle risposte ai tumori dove il sistema immunitario viene ingannato dalle cellule tumorali. In questo caso c’è bisogno di risvegliarlo con nuove terapie, come, ad esempio, i vaccini tumorali che servono a riattivare la risposta endogena e quindi a combatterlo dall’interno ” spiega la ricercatrice Luisa Bracci Laudiero, dell’Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr (Ift-Cnr).

La ricercatrice Maria Rosaria Coscia dell’Istituto di biochimica delle proteine(Ibp-Cnr) spiega, invece, i progressi ottenuti dal Cin (Cnr Immunology Network) nei suoi primi quattro anni di attività:

“Il Cin, Cnr immunology network, è un esempio di eccellenza in questo settore di ricerca multidisciplinare che coinvolge molti ricercatori nel campo della immunologia”, afferma Maria Rosaria Coscia dell’Istituto di biochimica delle proteine(Ibp-Cnr) . “Siamo al quarto anno di attività e la rete riscontra già dei risultati positivi, creando anche dei gruppi di lavoro in vista delle prossime call europee. Siamo attivi anche nel campo della divulgazione scientifica. Si tratta dei primi passi e noi tutti auspichiamo di fare sempre meglio mettendo insieme le proprie competenze e condividerle”.

A conclusione della giornata, il Capo ufficio stampa del Cnr, Marco Ferrazzoli, è intervenuto con una presentazione sulla conoscenza scientifica, a cui ha fatto seguito una tavola rotonda sulla comunicazione, formazione e diffusione della cultura immunologica.

Leave a Reply

  • (will not be published)