libro enti ricerca

feb 2020

Nell’ambito della conferenza ‘Gli enti pubblici di ricerca nell’era digitale’ tenutasi presso la sede del Consiglio nazionale delle ricerche, è stato presentato il volume: ‘Gli enti pubblici di ricerca. Storia, regime giuridico e prospettive’ di Giovanni Modafferi, a cura di Eugenio Picozza, condirettore della collana di Diritto dell’Economia, casa editrice Giappicchelli.

All’evento, organizzato dal CNR, hanno partecipato, tra gli altri, Massimo Inguscio e Tommaso Edoardo Frosini, rispettivamente presidente e vice presidente del CNR, Piergiorgio Picozza, professore emerito Università di Roma Tor Vergata, Gianpiero Paolo Cirillo, presidente di sezione del Consiglio di stato, Aristide Police, professore Università di Roma Tor Vergata.

Il libro affronta il grande tema della ricerca libera, senza confini, ma tuttavia regolamentata, premessa indispensabile per poter progettare il futuro e realizzare uno sviluppo sostenibile. La pubblicazione si propone di analizzare tale concetto dall’angolazione degli enti pubblici di ricerca. Nella prima parte, dopo aver tracciato l’evoluzione storico-giuridica della ricerca scientifica in Italia, si sofferma sulla natura giuridica, sulle funzioni e sull’articolazione degli stessi. Nella seconda parte affronta i problemi fondamentali dell’organizzazione e dell’attività di ricerca, nonché l’esigenza di incentivare le diverse ipotesi di partenariato, pubblico e privato. Nella terza parte infine, sottolinea il valore di una politica della ricerca di ampio respiro, da realizzarsi in ambito europeo e internazionale, che punti a una nuova dimensione del sapere e alla ricerca del benessere economico e sociale. La giornata si è chiusa con l’intervento di Aldo Carosi, vice presidente della Corte costituzionale.

Leave a Reply

  • (will not be published)