subacquea

giu 2017

 

Il 16 e il 17 maggio si è tenuto a Pisa il corso di formazione e addestramento per il personale Cnr impegnato nelle immersioni subacquee a scopo di ricerca, organizzato dal Servizio di Prevenzione e Protezione in collaborazione con l’Ufficio Formazione, l’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr (Ifc-Cnr),  l’Area della Ricerca di Pisa e il Master di secondo livello di Medicina subacquea e iperbarica della Scuola Superiore Sant’Anna. Durante la due giorni di lezioni teoriche e pratiche, cui 56 subacquei provenienti da 10 diversi Istituti del Consiglio nazionale delle ricerche hanno potuto approfondire i temi riguardanti la sicurezza e la prevenzione dei rischi nelle immersioni.

Al corso, moderato da Claudio Barchesi dell’Ufficio Stampa del Cnr, istruttore sub e Membro del Gruppo di Lavoro per la redazione della procedura Cnr, hanno partecipato esperti del mondo della sicurezza, della subacquea e della medicina, come Pasquale Longobardi, presidente della Società italiana di medicina subacquea e iperbarica e direttore sanitario del Centro iperbarico di Ravenna; Giovanni Esentato, segretario dell’AISI; Gianluca Sotis Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione del Cnr, Michele Sciarra dell’SPP istruttore sub e Membro del Gruppo di Lavoro per la redazione della procedura Cnr, Francesco Maiuri medico dell’Spp Cnr; Giuseppe De Iaco docente del Master di medicina subacquea ed iperbarica “Pier Giorgio Data”. Con loro gli esperti istruttori subacquei Fabio Brucini, Mirko Passera (Ifc-Cnr) e Michele Geraci (VV.FF.).

Leave a Reply

  • (will not be published)