issirfa29ott

nov 2014

Nella rinnovata Aula Marconi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, politici, costituzionalisti e docenti universitari hanno discusso degli effetti dell’integrazione economica e della politica europea nell’ordinamento nazionale. Il convegno, dal titolo “Governance europea tra Lisbona e Fiscal Compact”, è stato organizzato dall’Istituto di Studi sui Sistemi Regionali Federali e sulle Autonomie diretto da Stelio Mangiameli.
Al dibattito hanno partecipato, tra gli altri, il presidente del CNR, Luigi Nicolais, il giudice costituzionale, Giuliano Amato, il presidente dell’Associazione Italiadecide, Luciano Violante, e il Sottosegretario agli Affari Europei, Sandro Gozi.
Il nodo è rappresentato dall’attuale sistema eurocentrico che limita gli spazi di manovra per la programmazione delle politiche nazionali di risposta alla crisi economica. In questa delicata fase, inoltre, i riflettori degli addetti ai lavori sono puntati sulla politica bancaria europea.
L’evento si è svolto a Roma, nella sede centrale del CNR, in occasione del Semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea.

Leave a Reply

  • (will not be published)