marsafanet

gen 2015

L’Azione COST ‘Marsafenet’ (Network of Experts on the Legal Aspects of Maritime Safety and Security), finanziata dall’Unione Europea fino al 2016, ha la finalità di assicurare la sicurezza su vari aspetti e attività legate all’ambiente marino: dalla regolamentazione della navigazione alla protezione degli ecosistemi, da attività quali pesca e commercio ad altre problematiche di diritto internazionale, cercando di superare i gap giuridici e normativi esistenti. “Marsafenet mira a riunire esperti in diritto internazionale del mare al fine di aumentare le conoscenze su questi temi e di sviluppare un quadro concettuale e metodologico comune con l’obiettivo di contribuire a colmare le lacune giuridiche esistenti e di trasformare i risultati scientifici in soluzioni praticabili per garantire la sicurezza e la sicurezza in mare”, spiega Gemma Andreone, dell’Istituto di studi giuridici internazionali (Isgi) del Cnr di Roma e coordinatrice del progetto. “In termini di implicazioni sociali, Marsafenet ha lo scopo di facilitare l’individuazione di soluzioni per i problemi e le criticità vecchie e nuove, che possono essere attuate entro la sfera pubblica (decision makers, istituzioni internazionali, tribunali internazionali e nazionali, istituzioni europee, etc.) e nel settore privato (settore trasporto, la società civile, le ONG, etc.)”.

Leave a Reply

  • (will not be published)