Immagine

gen 2014

Rai2 Tg2 – E’ ancora attivo il vulcano più grande d’Europa, il Marsili, che si estende sui fondali del mar Tirreno, tra Calabria e Sicilia, a oltre 800 metri di profondità. Un pericolo nascosto, studiato dagli esperti dell’Iamc del Cnr di Napoli e dell’Ingv di Roma che hanno prelevato una colonna di sedimento composta da ceneri vulcaniche dello spessore di 15 e 60 centimetri, la prova delle eruzioni passate del Marsili. Saranno ora necessarie nuove ricerche per  monitorare la reale pericolosità del vulcano sottomarino.

 

Leave a Reply

  • (will not be published)