Immagine

lug 2016

Nella cucina a base di pesce della tradizione italiana entra un nuovo ingrediente, la medusa, già usata da chi il mare lo vive tutti i giorni, oggi arriva anche nei menu gourmet.

Novel food è una grande opportunità come fonte di nutrimento alternativo per integrare i cibi tradizionali in vista della crescita della popolazione, per contrastare la malnutrizione e come esempio di sostenibilità ambientale.

Le meduse possono trasformarsi da disagio in risorsa: nel Mediterraneo ci sono centinaia di tonnellate di biomassa di questi cnidari, costituiti essenzialmente da acqua e proteine, soprattutto collagene, con efficace attività anti-ossidante”, spiega Antonella Leone dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari. “In particolare, molecole estratte dalla Cassiopea mediterranea (Cotylorhyza tuberculata) mostrano una significativa attività anti-cancro contro cellule di carcinoma mammario umano. Alcune specie, inoltre, per l’abbondanza di composti bioattivi, potrebbero rappresentare nuove fonti alimentari, o mangimi alternativi, e una preziosa risorsa di sostanze naturali di interesse biotecnologico, nutraceutico, nutracosmeceutico”.

Le meduse a tavola sono un cibo salutare, buono e bello, infatti, basta vedere i piatti dello chef Gennaro Esposito del ristorante Torre del saracino di Vico Equense (Na), per capire come la cucina mediterranea ha accolto in modo vincente i nuovi alimenti.

Leave a Reply

  • (will not be published)