Uricchio

set 2019

Rai 3 Presa diretta – Alla puntata dedicata all’impatto ambientale del sistema moda ha partecipato Vito Uricchio, direttore dell’Istituto di ricerca sulle acque del Cnr (Cnr-Irsa) che ha esposto i risultati delle analisi sulla composizione dei tessuti dei nostri vestiti, ” in particolare”, ha sottolineato “sono state rilevate 12 mila sostanze chimiche nei vari tessuti, di queste 2 mila sono sostanze tossiche che possono portare problemi alla salute umana”.

L’’industria dell’abbigliamento, è la seconda industria più inquinante al mondo dopo quella del petrolio. Consuma 98 milioni di tonnellate all’anno di risorse non rinnovabili, 93 miliardi di metri cubi di acqua e soprattutto, emette circa 1.2 miliardi di tonnellate di CO2. E dei 100 miliardi di pezzi prodotti ogni anno, meno dell’1 per cento viene riciclato in nuovi vestiti.

Nel corso della trasmissione, ricercatori dell’Istituto di sistemi e tecnologie industriali per il manifatturiero avanzato del Cnr (Cnr-Stiima) di Biella, specializzato nel campo tessile, hanno  effettuato dei test per misurare la quantità di microplastiche che escono dal lavaggio dei vestiti in lavatrice.

 

Leave a Reply

  • (will not be published)