Immagine

feb 2016

Un viaggio cominciato cinque anni fa con l’obiettivo di promuovere politiche costruite sulle evidenze scientifiche nel campo dell’attività fisica. È questo il progetto REPOPA che ha fatto tappa a Roma, ospitato presso l’aula Marconi del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Dopo la presentazione delle tematiche principali, la giornata ha visto riunirsi intorno a dei tavoli partecipati ricercatori, medici, funzionari pubblici e decisori politici che hanno potuto confrontarsi concretamente su come creare sinergia tra le varie competenze. A coordinare i lavori la dottoressa Adriana Valente, responsabile nazionale del progetto REPOPA, mentre tra gli interventi più importanti si segnalano quelli del professor Pietro Comba, direttore del reparto di epidemiologia ambientale dell’Istituto Superiore di Sanità e di Teresa Petrangolini, consigliere regionale della Regione Lazio. I risultati delle ricerche andranno a costituire vere e proprie raccomandazioni per azioni politiche che verranno poi attentamente valutate nella loro efficacia. Il progetto REPOPA è finanziato dall’Unione Europea e vede coinvolti sette paesi: Italia, Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi, Regno Unito, Romania e Canada.

Leave a Reply

  • (will not be published)