Immagine

lug 2016

Cento tra libri e pubblicazioni esposti, dieci gli eventi organizzati, oltre 1000 i visitatori. Questo il bilancio, più che positivo, per Cnr Edizioni, presente quest’anno al Salone del Libro di Torino con uno stand dedicato a libri, fumetti, filmati, exhibit e giochi interattivi.

Nell’anno dedicato alle Visioni, la partecipazione del Cnr all’ultima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino è stata tra le più riuscite degli ultimi anni. “Scienza e intrattenimento hanno costituito un binomio vincente”, sottolinea Sara Di Marcello, responsabile di Cnr Edizioni. “Filmati, giochi scientifici, exhibit e libri hanno catturato l’attenzione dei circa 1000 visitatori di ogni età che nei giorni del Salone si sono soffermati al nostro stand per sfogliare i libri, giocare con la scienza, soddisfare le loro curiosità”.

Diversi i temi delle numerose presentazioni offerte al pubblico sui temi sociali più attuali: dai cambiamenti climatici alla bellezza dei grassi, dalle migrazioni culturali e tecnologiche a Matilde Serao e le donne dell’Italia post unitaria.

Tre sono stati i libri presentati ufficialmente al Salone. “Con ‘Lupo Alberto in: Materia Oscura’, il linguaggio del fumetto aiuta a comprendere l’importanza di una cultura scientifica di base corretta per evitare le ‘bufale’ sempre più diffuse; con ‘Ny-Alesund Colors’ e ‘Artico, un mondo che cambia’, abbiamo proposto ai lettori un viaggio tra fantasia e realtà in Artico, dove abbiamo visitato luoghi pieni di colori, di vita e di storie avventurose”, prosegue Di Marcello. “Mentre la proiezione di un documentario della Marina Militare sull’operazione Mare Nostrum e il seguente dibattito sono stati lo spunto per affrontare il tema delle migrazioni e la situazione del Mediterraneo”.

 

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)