Immagine

set 2018

Rai Tg2 - Quarantamila edifici scolastici italiani mappati dallo spazio grazie a una collaborazione tra il Ministero dell’istruzione, l’Agenzia spaziale Italiana e il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), per fornire un quadro dettagliato dei nostri edifici scolastici e prevedere eventuali interventi. Le scuole saranno ‘fotografate’ attraverso il sistema Cosmo-Skymed, in grado di misurare lo spostamento degli immobili al decimo di millimetro. Basato su una costellazione di 4 satelliti, il programma Cosmo-SkyMed è, da oltre 10 anni, il più importante programma al mondo di osservazione e monitoraggio della Terra dallo spazio. Intervista a Massimo Inguscio, presidente del Cnr.

 

Leave a Reply

  • (will not be published)