Immagine

lug 2014


Sky Tg24 – A Milano, strade ed edifici allagati dopo l’esondazione del fiume Seveso. Ospite in studio Stefano Federico, ricercatore Isac-Cnr, che spiega come quanto accaduto non possa ritenersi un evento estremo. “Questo è un fenomeno che può accadere in Italia, a causa della conformazione del nostro territorio. In particolare, ci sono due tipi di problemi che concorrono a determinare questo tipo di fenomeno: la presenza del Mediterraneo, di un mare caldo, che fa sì che vi siano grosse quantità di vapore acqueo che vanno ad alimentare questi cicloni che entrano nel Mediterraneo e trovano terreno fertile per potersi alimentare, oltre che a generare precipitazioni; la presenza di una conformazione orografica importante, noi abbiamo le Alpi e questi sistemi meteorologici, nel momento in cui rientrano, vengono rinforzati dalla presenza della catena montuosa”.

Leave a Reply

  • (will not be published)