underpressure

feb 2013

Il rapporto tra ricerca scientifica e immersioni è stato oggetto di un seminario proposto al Festival della scienza di Genova, dall’Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche e dall’Area della ricerca Tor Vergata, in collaborazione con la Scuola federale della didattica subacquea della Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee di Roma (Fipsas).
Tra gli interventi, Angelo Gemignani, ricercatore dell’Istituto di fisiologia clinica (Ifc) del Cnr, psichiatra dell’Università di Pisa e membro del ‘Centro Extreme’, che studia la performance degli atleti estremi e degli astronauti, ha presentato il lavoro svolto insieme con Federico Mana, primo italiano a scendere sotto i 100 metri in assetto costante, spiegando, sulla base di mappe d’attività cerebrale, l’importanza della meditazione e del controllo della mente nelle immersioni in apnea.

Leave a Reply

  • (will not be published)