Immagine

gen 2014

TMNews -  Le cascate del Niagara trasformate in una scultura di ghiaccio. Lo spettacolo senza precedenti è la conseguenza del freddo da record che sta colpendo gli Stati Uniti, con temperature scese in alcune zone, come il Montana, sotto i 50 gradi e in questa regione, a cavallo fra territorio statunitense e canadese, ben oltre i 20 gradi sotto zero.L’acqua continua a scorrere dalle cascate più famose del mondo alte oltre 50 metri ma lo fa sgusciando fra strati di ghiaccio e cadendo nel bacino sottostante trasformato in un grande lago ghiacciato. Il freddo che sta attanagliando gli Stati Uniti ha messo in ginocchio diversi Stati, anche quelli più abituati a temperature rigide, rendendo la vita difficile a 240 milioni di persone.

Leave a Reply

  • (will not be published)