Immagine

mar 2015


Un ‘driver Tube’, un vigile del fuoco e un politico. In occasione dell’8 marzo, EPTV, la Tv del Parlamento europeo, incontra tre donne che lavorano in settori tradizionalmente a prevalenza maschile.
Debbie, specializzata in informatica, è diventata conducente della metropolitana a Londra per mantenere i suoi figli. “E’ sempre stato un lavoro per uomini perché era molto pesante. Bisognava posizionare i ganzi di trazione e altre mansioni simili. Oggi con la tecnologia non è più necessario”.
“All’inizio mi guardavano tutti con diffidenza. Temevano mi comportassi da principessa, ero un elemento di disturbo per la squadra!”, racconta Anne, ufficiale dei Vigili del Fuoco a Bruxelles.  Ma l’ufficiale è riuscita a inserirsi bene grazie alle sue abilità, soprattutto nelle esercitazioni.
“Quando ho detto a mio figlio di 7 anni che ero diventata ministro, non ci ha creduto”, riferisce l’eurodeputata Marie.  “Lui sosteneva che era un lavoro da uomini. Ho capito che dovevo rieducarlo”.

Leave a Reply

  • (will not be published)