chiarello

apr 2020

Cnr risponde – Il gioco da tavolo è un modo intelligente di passare il tempo a casa, abbattere le barriere e divertirsi restando insieme. “Ogni gioco da tavolo è un piccolo mondo”, dichiara Fabio Chiarello dell’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifn) di Roma. “Ogni partita è un piccolo viaggio. Così, con la fantasia, si può diventare scienziati, generali, astronauti, pirati”, sottolinea il ricercatore. Un altro vantaggio è rappresentato dalla possibilità scoprirci capaci di inventare un gioco. “Le potenzialità educative del game design sono enormi. Creare un gioco a tema può aiutare a sviluppare le cosiddette soft skills,  le abilità considerate fondamentali nel mondo del lavoro di oggi”, conclude Chiarello. Anche per questo il Cnr si è attivato per creare un concorso aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori italiane, per creare giochi da tavolo a tema, “Fotonica in gioco”.

Il nuovo spazio di informazione “Il Cnr risponde”, è dedicato alle principali questioni di attualità. Gli esperti dell’Ente mettono a disposizione del pubblico la propria conoscenza con pillole video di due minuti e un linguaggio semplice e diretto.

 

Leave a Reply

  • (will not be published)