Immagine

mar 2015

Un’applicazione in 3D che permette di immergersi in ricostruzioni del patrimonio archeologico e architettonico mondiale in modo coinvolgente e interattivo. Parliamo di Hermes, piattaforma gratuita frutto di una collaborazione tra la  società aCrm Net, l’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr e l’Unità tecnica sviluppo sistemi per l’informatica e l’ict dell’Enea.

L’applicazione è concepita per far scoprire ogni dettaglio dei monumenti che si decide di esplorare, il tutto in maniera autonoma, intuitiva e realistica, puntando semplicemente il proprio smartphone verso l’oggetto. L’utente può  può navigare anche in modalità effetto drone e ascoltare o leggere informazioni e aneddoti. In Hermes Virtual Tour infatti i monumenti ricostruiti in 3D sono arricchiti di contenuti, anche audio, in 7 lingue. L’applicazione è gratuita, contiene un contenuto di prova, ed ha già disponibili molti monumenti situati in Italia, Grecia, Egitto e Portogallo, ma sono previste nuove pubblicazioni ogni settimana.

Per info: www.hermesvirtualtour.com

 

Leave a Reply

  • (will not be published)