prova

gen 2018

(Radio 1 – Radio Anch’io) I salari degli italiani tornano a salire dopo anni di blocco contrattuale, ma restano ancora tra i più bassi d’Europa. Questi alcuni dei temi trattati nella puntata di Radio Anch’io in compagnia di diversi ospiti, tra cui il presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, Massimo Inguscio che ha parlato di merito, personalizzazione e premialità. Intervenendo nel dibattito, Inguscio ha sottolineato che la ricerca pubblica si svolge all’interno di un mercato competitivo. La necessità di prendere i migliori diviene, pertanto, decisiva per gareggiare ai massimi livelli con i competitor stranieri, ma rischia di infrangersi per le dinamiche entro cui si sviluppa: “La ricerca pubblica si muove nello schema della funzione pubblica e quindi non ha purtroppo quella elasticità per proporre salari competitivi che sono necessari per vincere in questa gara”, dichiara Inguscio che ammette: “bisogna prendere i migliori, ma i migliori bisogna premiarli”.

Leave a Reply

  • (will not be published)