Giu 2022

La Piazza del Duomo di Pisa è senza dubbio uno dei patrimoni artistici italiani più visitati e più invidiati al Mondo.
Per tutelare e valorizzare questo grande patrimonio artistico, l’Università di Pisa e l’Opera della Primaziale Pisana (Ora), ossia l’ente che gestisce il Duomo di Pisa e il suo complesso monumentale, con la collaborazione del Laboratorio Wireless dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Cnr (Cnr-Isti) e di altri enti di ricerca e atenei italiani, hanno ideato e realizzato un progetto di ricerca “il progetto RE.S.I.STO”, finanziato dalla Regione Toscana, per il recupero e la fusione dei dati un tempo visibili in Medieval Art in Pisa, sito dedicata al patrimonio medievale di tutta la città e nella piattaforma Piazza dei Miracoli, che  consentirà di offrire preziosi materiali divulgativi sui monumenti presenti nella Piazza del Duomo
Tra questi, anche  il Camposanto Monumentale, probabilmente meno conosciuto della Torre, del Duomo e del Battistero, ma che racchiude al suo interno grandi esempi di arte medievale come l’affresco il  “Trionfo della Morte” di Buonamico Buffalmacco, grande pittore del Trecento fiorentino e conosciuto per essere uno dei personaggi del “Decameron” di Boccaccio.
All’interno del Progetto R.E.SI.STO, proprio il Laboratorio Wireless dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Cnr (Cnr-Isti), si è occupato di realizzare un sistema che valorizzerà la fruizione della visita al monumento: i turisti potranno visitare il Camposanto avvalendosi del loro smartphone, che grazie a dei sensori di prossimità, riconoscerà il monumento o l’opera che ha di fronte e fornirà al visitatore contenuti (immagini, video o testi) inerenti all’opera stessa.

 

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)