Ott 2014

Da domani fino al 12 ottobre, Pisa, città che ha dato i natali all’informatica italiana, sarà la “scheda madre” della quarta edizione dell’Internet Festival (IF). E l’Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio nazionale delle ricerche (Iit-Cnr) e il Registro.it sono ormai da quattro anni tra i principali promotori ed attori di questo importante evento culturale. L’edizione 2014 sarà dedicata alla Materia.

“L’Internet Festival è soprattutto scouting di idee ed innovazione per nuovi motori economici e sociali – dice Domenico Laforenza, presidente dell’Area della ricerca del Cnr di Pisa-, E l’informatica ed internet rappresentano la nuova materia come fu il carbone per la rivoluzione industriale”. L’Area della ricerca di via G.Moruzzi, torna ad essere sede di svolgimento di molte iniziative dell’IF così come partecipano a questa edizione, per la prima volta, il Cnr di Firenze, Roma, Napoli e Lecce . Dei 200 eventi dell’IF, il 10% coinvolgeranno direttamente il Cnr,

Ecco di seguito gli eventi in cui il Cnr sarà protagonista:

Torna l’ .itCup, la competizione di start up nel settore dell’Ict voluta dal Registro.it. “La .itCup nasce per favorire l’incontro tra giovani imprese e investitori  – dice Anna Vaccarelli, responsabile relazione esterne di Registro.it – offrendo un percorso qualificato di formazione e di analisi dei  progetti ma soprattutto, si offre la possibilità di presentarli a una platea di potenziali investitori italiani di alto profilo”. Per le migliori dieci idee d’impresa, ci sarà non solo l’opportunità di ricevere fondi per la loro attività, ma anche vincere un biglietto aereo ed un soggiorno nel cuore della Silicon Valley con la partecipazione alla Startup School di Mind The Bridge sempre presso San Francisco, premio offerto dalla Fondazione Denoth. La competizione si concluderà il 10 ottobre. E sempre a cura del Registro.it, sabato 11 ottobre, presso la Biblioteca comunale Sms, torna “Bootstrap Startupitalia!”: l’evento che mette in contatto giovani imprenditori e protagonisti dell’innovazione. Nessun palco, ma tre tavoli di lavoro intorno ai quali direttori marketing, responsabili web e social media, giornalisti e CTO delle più importanti aziende italiane, si metteranno a disposizione delle nuove idee e di 20 startup italiane e internazionali.

Il drone: arte del volo e della ricerca è a cura di Isti-Cnr, IfC-Cnr, Spp-Cnr. Si tratta di dimostrazioni in volo del drone con i suoi otto motori di leggerezza al servizio della ricerca per ricostruzioni in 3D, fotogrammetria, beni culturali, reti veicolari e tanto altro. Tutto in un unico oggetto costruito interamente nell’area di ricerca pisana. La dimostrazione è prevista per sabato 11 ottobre in due turni, alle 11 e alle ore 15 in Piazza XX Settembre.

Il Senseable City Lab del Mit sbarca venerdì 10 ottobre  all’auditorium del Cnr pisano e verranno analizzati e interpretati i trend della mobilità urbana del futuro con il sociologo De Kerckhove e con Domenico Laforenza, Paolo Santi (Iit-Cnr) e Anthony Vanky (in diretta dal MIT). E al tema della mobilità urbana si ispira l’installazione interattiva “DriveWave”, ospitata nel foyer dell’auditorium del Cnr sempre curata dal MIT.

Giovedì 9 alle 15, presso la Stazione Leopolda, è di scena Twittermoto con Maurizio Tesconi dello (Iit-Cnr) e Carlo Meletti di Ingv. Il laboratorio illustra le dinamiche del Social sensing, il fenomeno che si verifica quando i social media fungono da sensori sociali e si comportano a tutti gli effetti come una rete sismica. Con tanto di riproduzione di un evento sismico realmente accaduto.

Quando un frigorifero può essere “crackato”, è il tema dell’incontro di “Metti un cracker nella spesa” in programma sabato 11 presso l’auditorium del Cnr. Oggetti e elettrodomestici sempre più intelligenti ed interattivi popoleranno le case prossime venture e potranno essere comandati, programmati, personalizzati a distanza ma potranno però anche essere “crackati”, bersaglio cioè di virus, spam ed hacker alla caccia dei dati personali degli utenti. Come difendersi? Ne parleranno alle 16, Marco Calamari, Alessio Pennasilico, Ernesto Santini, Alberto Stornelli, Marco Magrini.

Venerdì 10, presso la Stazione Leopolda, la tecnologia incontra l’arte con un viaggio immaginifico ed affascinate nelle opere artistiche. L’incontro “L’arte celata” è a cura di Maurizio Masieri dell’Ibam-Cnr di Lecce.

E visto che durante l’IF si festeggeranno i 450 anni dalla nascita di G.Galilei, il 9-10-11 di ottobre, presso la Stazione Leopolda si terrà il laboratorio ,a cura dell’Ino-Cnr e dell’Irpps-Cnr di Roma, “L’evoluzione del microscopio da Galileo all’effetto tunnel”. Si tratta di un racconto appassionante dalle prime osservazioni al microscopio per lo studio degli insetti,  fino ad arrivare al microscopio a effetto tunnel, che permette di raggiungere una risoluzione spaziale pari alle dimensioni di un singolo atomo.

Sabato 11, presso il Polo Fibonacci, a partire dalle 17, si torna a parlare di mobilità intelligente con Fosca Giannotti dell’Isti-Cnr. L’incontro “Tag my day” si basa sulle  “briciole digitali” che ognuno di noi lascia con l’uso degli strumenti digitali dagli smartphone ai tablet fornendo alla scienza un nuovo strumento per misurare desideri, stili di vita, relazioni sociali e movimenti della società. In questo workshop vengono analizzati anche gli scenari che prevedono l’avvento dell’auto elettrica e il suo impatto.

Il programma completo di tutti gli appuntamenti del Cnr è consultabile su:  http://www.internetfestival.it/

Socialmedia:

https://www.facebook.com/internetfestival

https://twitter.com/Internetfest

Leave a Reply

  • (will not be published)