nottericerca

dic 2013

Porte aperte all’Area di ricerca di Tor Vergata (Artov) del Cnr nel corso della ‘Notte europea dei ricercatori’ 2013. Nel corso della manifestazione sono stati organizzati vari eventi, tra cui visite guidate nei laboratori, laboratori didattici, esperimenti dal vivo e seminari scientifici.
Oltre 300 i visitatori, molti i giovani e i bambini. “Nel pomeriggio si sono svolti le visite ai laboratori di microscopia, spettroscopia ottica, e acustica, giochi e prove sul campo sperimentale, gli esperimenti di fisica dell’atmosfera, si è osservato un robot solutore del cubo di Rubik, si è ascoltato il suono in 3D. Gli astrofisici hanno proposto osservazioni in diretta del Sole e lanci di razzi giocattoli con diverse tecniche di propulsione”, racconta Claudia Ceccarelli di Artov-Cnr.

La notte vera e propria di Tor Vergata si è aperta con il seminario su ‘Scienza e subacquea: esplorando i fondali marini’.
Dopo l’astroconcerto di Angelina Yershov, la serata si è conclusa con ‘Impresa Scientifica, i 90 anni del Cnr’, incontro dibattito sul ruolo della scienza nella società, moderato dal Capo ufficio stampa del Cnr, Marco Ferrazzoli. L’evento ha visto la partecipazione di Paolo Annunziato, direttore generale del Cnr, Antonio Mastino, presidente di Artov, Roberto Vacca, ingegnere e scrittore, Valerio Rossi Albertini, ricercatore dell’Ism-Cnr e i piccoli rappresentanti di ‘Giornalisti nell’erba’, il progetto internazionale di giornalismo e comunicazione ambientale per bambini e ragazzi.

Leave a Reply

  • (will not be published)