Immagine1

ott 2014

Conoscenza, creatività, cultura e competitività. Sono queste le parole chiave di Let’s 2014, la conferenza europea sulle tecnologie abilitanti organizzata a Bologna da Cnr, Apre e Aster nell’ambito del semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea.

“Oggi il Cnr assume un ruolo centrale per qualunque politica di sviluppo del paese. Bisogna rendersi conto che la ricerca non è più un optional, non è un fiore all’occhiello ma è la base per poter avviare un processo di sviluppo serio e duraturo”, ha dichiarato Luigi Nicolais, Presidente Cnr. “Le imprese hanno necessità di inglobare conoscenza nei loro prodotti per poter competere in un mercato globale”.

Nel corso dell’evento, più di 100 relatori hanno illustrato le novità nella ricerca d’avanguardia, dell’industria e dell’innovazione a livello internazionale. “Il Cnr lavora molto in questi settori e da molti anni; nel settimo programma quadro, il nostro Ente è stato quello che  ha vinto la maggior parte di competizioni con oltre 600 programmi di ricerca finanziati dall’Europa”, ha concluso Nicolais.

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)