napoli sotterranea

set 2014

“Sotto Napoli esiste un’altra città!”. Sotto tutto il centro storico si estende un labirinto di cunicoli, cisterne e cavità, reso possibile dalla conformazione morfologica e geologica del territorio partenopeo, che è composto da roccia tufacea e che ha caratteristiche di leggerezza, friabilità e stabilità del tutto particolari.
Una vera e propria città che ricalca quella di superficie, in negativo.
Partendo dalla cavità del museo del sottosuolo sotto Piazza Cavour, Roberta Varriale, dell’Istituto di studi sulle società del Mediterraneo, e Clemente Esposito, del Centro speleologico meridionale, ci guidano alla scoperta della Napoli sotterranea e del diverso utilizzo che nella storia se ne è fatto.

Leave a Reply

  • (will not be published)