Mar 2023

La terza edizione della mostra itinerante “Ocean & Climate Village”, dedicata alla relazione tra oceano e clima , ha fatto tappa a Napoli dal 6 al 12 marzo presso Castel dell’Ovo.

Ocean&Climate Village è un’esperienza multisensoriale e formativa dedicata al tema oceano e clima, ideata dall’ufficio regionale dell’Unesco per la Scienza e la Cultura in Europa e dalla Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco, in un’ottica di co-creazione, collaborazione e condivisione di conoscenze per riconnettere le persone all’oceano, che hanno potuto immergersi in un emozionante viaggio negli abissi.

“Uno degli obiettivi più importanti del Decennio del Mare è quello di creare una Generazione Oceano che conosca veramente l’oceano e sia emotivamente connessa ad esso”, dice Francesca Santoro, Senior Programme Officer della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco. “In questo senso, è fondamentale promuovere, anche grazie a iniziative come l’Ocean&Climate Village, l’educazione all’Oceano che si riferisce proprio alla comprensione dell’influenza che l’oceano ha su di noi e viceversa: l’oceano è infatti intrinsecamente legato a grandi questioni globali come il cambiamento climatico e la sicurezza alimentare, la salute umana e l’economia globale”.

Il Cnr, grazie all’Istituto di scienze marine, è tra i partners scientifici del progetto e contribuisce a diffondere le ricerche effettuate sulla conoscenza e sulla salvaguardia del mare, con installazioni digitali e con opere artistiche di ‘Science Art’ ottenute dai dati geofisici di esplorazione dei fondali oceanici.

Con l’esposizione di Napoli la mostra si arricchisce, tra le installazioni interattive, di un percorso sensoriale che unisce il mondo fisico e digitale pensato per avvicinare anche le persone non vedenti e ipovedenti alla scoperta dell’impatto della crisi climatica su diversi ecosistemi e organismi marini.

 

 

Leave a Reply

  • (will not be published)